top of page
Beitrag: Blog2_Post
  • Immagine del redattoreJonas

L'Effeuno per la Svizzera - Effeuno N3 nel test

Dopo il lancio di Macte Ovens all'inizio del 2022, i prezzi di Effeuno sono sembrati un po' eccessivi (abbiamo riportato ). Effeuno ha risposto alla fine del 2022 con gli Effeovens N3. Poiché le "stufe economiche" Macte Voyager e Effeovens N3 non hanno la serpentina di riscaldamento inferiore, sono anche le uniche opzioni per le prese standard svizzere (max. 2,3 KW) e sono quindi molto interessanti per il nostro mercato. Qui puoi scoprire cosa hanno in comune Effeuno N3 e Macte Voyager e cosa li differenzia.


Spacchettamento


Effeuno è leggermente più bravo di Macte Ovens nel confezionamento, ma c'è ancora molto da imparare dai professionisti del confezionamento di Pizzaparty e Ooni.





Il nostro forno di prova (che ovviamente abbiamo pagato noi stessi, come tutti i forni che testiamo) è arrivato direttamente dall'Italia su un pallet con sopra il biscotto. Dopo aver aperto la scatola, quello che ti aspetta è un inferno di polistirolo come quello che conosciamo dai forni Macte e cinesi (escluso Ooni).


Il punto va a Effeuno anche per quanto riguarda la pellicola protettiva in acciaio inossidabile - mentre Macte qui ha ribadito radicalmente la pellicola (e ha fatto eccezioni solo per pizzaschaufel.ch , a volte a un costo aggiuntivo, poiché non vogliamo vendere forni con un odore di plastica quando si sviluppa calore), Effeuno lasera la pellicola in fabbrica e la rimuove rendendola quindi più facile da rimuovere. Sfortunatamente, la lavorazione al laser lascia piccoli punti sul case - ma lo troviamo assolutamente accettabile per questa fascia di prezzo.


Punti laser derivanti dalla rimozione della pellicola protettiva, ma siamo onesti, anche i graffi di un coltello giapponese non sarebbero belli, almeno con la precisione della macchina.


Antonio Sorbo Srl fornisce il biscotto, una pietra che purtroppo può essere definita al massimo mediocre. Grandi irregolarità, fuoriuscite di cemento (che possono essere facilmente rimosse con la nostra spazzola in ottone ), aderenza imprecisa (distanza di 1,8 cm tra parete e forno) e bordi rotti caratterizzano la qualità di Antonio Sorbo. Poiché Macteovens si affida al produttore di qualità Biscotto Saputo, questo punto va senza dubbio al Voyager.


 

Aggiornamento all'inizio del 2024


Effeuno ha ora sviluppato un nuovo biscotto, che offre una migliore lavorazione e si dice anche che si rompa meno. Tutti i nostri Effeuno vengono consegnati con questo nuovo Biscotto.


 



Riscaldamento


Circolano voci online secondo cui l'Effeuno N3 non raggiunge nemmeno i 450°, quindi questo punto ci sorprende particolarmente. Naturalmente, abbiamo cotto il biscotto prima di questa prova (asciugando delicatamente la pietra a una temperatura che aumenta lentamente e aprendo regolarmente la porta del forno per evitare che il biscotto si rompa).



L'Effeuno N3 (esemplare di prova, quindi ancora senza presa CH) sullo storico Macte Voyager prima del riscaldamento.

Dopo 10 minuti l'Effeuno N3 raggiunge già i 340° Celsius, mentre il Macte Voyager raggiunge solo i 317°. Questo ci rende fiduciosi che l'N3 raggiungerà la temperatura senza problemi.



Buon valore intermedio per l'N3, siamo ottimisti.




Dopo circa 30 minuti, le temperature non aumentano sensibilmente né sul Macte Voyager né sull'Effeuno N3. L'Effeuno raggiunge i 522°C - e quindi più o meno la stessa temperatura del Macte Voyager (il Macte ha raggiunto solo 498°C in questi 30 minuti), anche se abbiamo già misurato temperature superiori a 550°C in ulteriori misurazioni sia sull'N3 che su la Voyager ce l'ha. Nei vari test non è stata riscontrata una differenza di temperatura davvero grande tra i due forni. L'Effeuno sembra riscaldarsi 2-3 minuti più velocemente, ma in realtà entro un intervallo marginale.


Entrambi i forni diventano molto caldi anche all'esterno, misuriamo circa 150-200°C sulla superficie (misurazione imprecisa a causa della superficie riflettente).


La serpentina di riscaldamento pende un po' (probabilmente a causa del trasporto), ma una volta che si è raffreddata può essere facilmente rimessa a posto. Un problema che i nuovi forni Macte non hanno più grazie ad un design adattato.


In definitiva, non ci sono differenze significative tra l'N3 e il Voyager per quanto riguarda la temperatura; il valore misurato più alto potrebbe anche essere dovuto alla serpentina di riscaldamento che pende. Quindi un pareggio.



Backtest


Come sempre, la prova di cottura utilizza unaricetta di impasto napoletano relativamente classica .




Questa volta la superficie è un po' meno classica. Mentre il San Marzano e il Fior di Latte trovano ancora posto sulla pizza di ogni pizzeria tradizionale napoletana, i funghi sono un po' fuori luogo.





Anche se il design della porta del Macte Voyager e dell'N3 è praticamente identico (dichiarazione di Effeuno), il minimo N3 cuoce in modo più uniforme (forse a causa della serpentina di riscaldamento sospesa?).


La distribuzione relativamente uniforme del calore rende quasi inutile una lama rotante.

La disposizione della lampada del forno è un po' fastidiosa perché non è al centro, ma questo non è un problema.







A nostro avviso, il risultato di cottura è assolutamente impressionante per una prima prova in forno: il biscotto economico non sembra aver avuto un'influenza negativa sul risultato.


Conclusione


Mentre nei forni Macte Voyager i materiali migliori vengono lavorati meno bene, nell'Effeuno N3 i materiali più economici vengono lavorati molto meglio (saluti dal Nord Italia). L'N3 ha una percentuale di plastica notevolmente maggiore, e i piedini meno estetici parlano da soli. Questi piedini in plastica hanno due vantaggi principali rispetto a un Macte Voyager, il forno è leggermente più alto (l'altezza può essere livellata anche di circa 4 cm utilizzando una vite) e il processo di cottura può essere monitorato meglio e i comandi sono sempre facilmente posizionati nella parte anteriore accessibile.


Per noi la Effeuno N3 è un po' una Fiat Panda per la cucina. È bello? Beh, probabilmente dipende da chi guarda, la forma segue la funzione ed è stato tenuto conto fino all'ultimo dettaglio. Fa delle buone pizze? Decisamente. Vale la pena il prezzo? Assolutamente. Una Nonna o un Nonno lo avrebbero mai restituito? Mai!


Convinto? Con il codice PandaDellaCucina il forno economicissimo è ancora più economico.



2 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page